31 maggio 2013

Burro di Karitè, come quello de "I Provenzali"


Cari signori Provenzali,
se passate di qua e volete insultarmi per aver cercato di riprodurre un vostro cosmetico, fate pure.
Ma sappiate che è venuto una schifezza e che il vostro è molto meglio.
In fede,
Shaina



Ieri sera vagavo su youtube e mi sono imbattuta in questo video di Carlitadolce in cui spiega come prepare il burro di karitè de i Provenzali.

Visto che proprio l'altro giorno avevo fatto spese di ingredienti nuovi e che avevo tutto quello che mi serviva  ho deciso di provarci anche io.

30 maggio 2013

Flat Perfection: il fondotinta compatto di Neve Cosmetics


Quando ho visto che Neve Cosmetics aveva lanciato un fondotinta compatto ho deciso che dovevo averlo.

Prima di subito.

Quindi, lo ammetto, non ho nemmeno guardato il sito.
Non volevo attendere nemmeno un secondo.

Ho trovato un negozio non troppo lontano che lo vendesse e ci sono andata, sfidando le intemperie e il traffico e il parcheggio che non si trova.

E ieri sera era mio!

25 maggio 2013

Lip Gloss Summertime

Piove. 

E quindi in realtà non c'è proprio niente di "summer", però.

Però era da tanto che cercavo il tempo e la voglia di produrre qualcosa.

E ho prodotto questo

21 maggio 2013

Flatbuki: mai più senza!

Quando ho scritto la mia review sui prodotti Neve Cosmetics non avevo idea che avrei potuto cambiare così facilmente idea sul fondo minerale.

All'inizio usavo con soddisfazione un pennello kabuki, poi una mia amica mi ha consigliato di cominciare ad utilizzare un pennello flat top. Siccome quello di neve non era disponibile sul sito, ho cominciato ad utilizzare il Powder Brush di E.l.f (di cui ho parlato qui) e con cui mi sono trovata discretamente bene.

Ultimamente però non ero più soddisfatta al punto da cominciare a pensare che il fondo minerale non facesse più per la mia pelle.

Ma poi ho incontrato lui.

14 maggio 2013

La prima regola è: riciclare.

Quando si passa all'eco-bio è un po' come quando ci si mette a dieta: bisogna aprire il frigorifero e i mobili e si deve buttare tutto quello che può fare ingrassare.

Ecco. Stessa storia. Bisogna disfarsi di tutto quello che ha un INCI pessimo e rimpiazzarlo.
Per evitare uno spreco totale di prodotti e di soldi, bisogna trovare il modo di riciclare tutto quello che non vogliamo più usare.

La mia transizione è avvenuta da poco. E sono partita da creme e detergenti.

Iniziamo dai detergenti che sono la cosa più semplice.

Dopo un'accurata lettura dell'INCI e dopo aver salvato il salvabile, ho diviso shampoo e bagnoschiuma in due categorie: molto aggressivi / poco aggressivi.

Quelli molto aggressivi sono stati miscelati insieme ed utilizzati per pulire
  • la lettiera del gatto
  • le sedie e il tavolo del terrazzo
  • i vasi delle piante
  • i contenitori di sostanze oleose che potevano essere riciclati
  • spazzole e pettini
Quelli poco aggressivi li ho utilizzati per pulire 
  • pennelli da trucco
  • i peluche
  • i cuscini del mio gatto
  • contenitori vari (tipo le jar del fondotinta minerale, ormai vuote)
Lo shampoo può anche essere utilizzato come schiuma depilatoria. 

Il balsamo invece può essere utilizzato come
  • ammorbidente nella lavatrice
  • come impacco pre-shampoo
  • come ammorbidente per i pennelli da trucco dopo averli lavati con i detergenti di cui sopra
Le creme e il latte detergente li ho utilizzati per
  • pulire le borse e le scarpe di pelle
  • fare uno scrub per viso/corpo aggiungendo bicarbonato o zucchero
Lo struccante bifasico è perfetto per
  • pulire i contenitori del mascara finito
  • (se contiene petrolati) eliminare residui collosi di etichette da flaconi e barattoli
  • sciogliere i residui di cerette
  • essere usato come antistress (agitare e poi aspettare: c'è qualcosa di più rilassante che stare lì ad osservare le due fasi che si separano?)
Adesso la cosa veramente triste è passare ai cosmetici perché davvero non so come riciclarli. 
Anzi, se avete dei consigli fatemelo sapere!

11 maggio 2013

Il cowash: questo sconosciuto.

Cercando informazioni sul balsamo Splend'Or al Cocco, ho letto, praticamente ovunque, che è adattissimo per il cowash.

Il cowash. 
Ignoravo cosa fosse.

Letteralmente Conditioner Only Wash, è un modo per lavare i capelli che prevede l'utilizzo del solo balsamo mescolato allo zucchero di canna.

Non potevo non provare.
Proprio no.
Voi lo capite questo. Lo so.

8 maggio 2013

Review - Balsamo Splend'Or al Cocco


L'altro giorno al supermercato ho visto su uno scaffale il balsamo Splend'Or al Cocco di cui ho letto recensioni più che positive. Per cui l'ho acquistato alla modica cifra di 1€.

Il suo INCI non è per niente ecobio però ho deciso di provarlo lo stesso perché in fondo non fa proprio schifo schifo.

Premetto che io ho la cute che tende ad ingrassarsi ma le punte secche, quindi, come avevo già raccontato, di solito non utilizzo il balsamo sotto la doccia ma preferisco sempre applicare qualche crema senza risciacquo solo sulle punte.

Solo che questo Splend'Or mi aveva incuriosita troppo.

6 maggio 2013

Review Bionova - Linea Viso

Ho conosciuto questa marca grazie a GlossyBox Green e l'ho adorata da subito.

Mi piace molto anche il loro sito sul quale è possibile reperire tutte le informazioni riguardo gli ingredienti utilizzati. Per ogni prodotto c'è una pagina che ne descrive proprietà e usi in cui è riportato anche l'INCI.

Un paio di volte ho scritto al loro servizio clienti e sono stati sempre gentilissimi e disponibilissimi, anche nell'ascoltare le critiche.

Al momento i prodotti Bionova si vendono solo in alcuni supermercati COOP (sul loro sito è possibile trovare l'elenco dei rivenditori) e così un bel giorno mi sono messa in macchina, sono andata "fino a laggiù", come dice mia madre, e ho comprato quelli più adatti al mio tipo di pelle.

Questa review sarà sui prodotti della linea viso che ho testato. 

4 maggio 2013

Olio rinforzante per le unghie fai da te

Questa voglia incredibile di imparare a "leggere" gli ingredienti dei cosmetici ha fatto nascere in me, quasi naturalmente, la voglia di farmene qualcuno da sola.

Ho deciso di iniziare con una cosa semplice e utile, da realizzare con ingredienti di facile reperibilità e non molto costosi.

Al momento le mie unghie sono abbastanza forti ma ce ne sono un paio che tendono a rompersi ai lati e quindi ho pensato di iniziare dedicandomi a loro.

3 maggio 2013

Un altro blog? Ma sei impazzita? [cit. #fidanzatostronzo]

Non sono impazzita.
Ho solo combattuto una guerra contro i brufoli e l'ho vinta.

Io. Da sola.

Sfruttando le mie conoscenze della chimica e le informazioni disponibili in rete, buttando tutti i cosmetici che avevo e comprandone di nuovi, leggendo gli ingredienti prima, non badando alle marche, chiedendo consigli a chi ne capisce.

Ho detto addio a siliconi, petrolati e parabeni.

Ho accolto nella mia vita oli essenziali e prodotti biologici.
Ho detto sì al trucco minerale e ho smesso di credere alle pubblicità.

La domanda è: perché non ci ho pensato prima?
Perché una persona, come me, che legge l'etichetta dello shampoo e sa come "disegnare" il Sodium Lauryl Sulfate non si è mai chiesta se faccia bene o male alla pelle?

Perché sono pigra.
E stupida.

E il nuovo blog nasce perché ne ho bisogno, perché questo argomento mi fa stare bene, mi distrae dalla merda che sto vivendo.

Come una nuova terapia.