4 maggio 2013

Olio rinforzante per le unghie fai da te

Questa voglia incredibile di imparare a "leggere" gli ingredienti dei cosmetici ha fatto nascere in me, quasi naturalmente, la voglia di farmene qualcuno da sola.

Ho deciso di iniziare con una cosa semplice e utile, da realizzare con ingredienti di facile reperibilità e non molto costosi.

Al momento le mie unghie sono abbastanza forti ma ce ne sono un paio che tendono a rompersi ai lati e quindi ho pensato di iniziare dedicandomi a loro.

Ingredienti
5 ml Olio di ricino (circa 3.5 g)
5 ml Olio di mandorle dolci (circa 3 g)
5 gocce di Olio essenziale di limone

Per misurare gli ingredienti ho utilizzato un vecchio misurino di sciroppo dopo averlo accuratamente lavato e asciugato* (però essendo io dotata di bilancina di precisione ho anche pesato le quantità di olio corrispondenti ai volumi indicati).


Ho fatto una dose modesta perché non conoscendone l'efficacia ho preferito non sprecare gli oli che avevo in casa, anche se è rinomato che l'olio di ricino e l'olio di mandorle facciano bene alle unghie e che il limone aiuti a sbiancarle, quindi sono abbastanza ottimista.

Con queste dosi ho riempito per metà un contenitore di uno smalto che avevo precedentemente pulito e asciugato* con cura.


Come si usa
Ogni sera prima di andare a dormire lo applico sulle unghie e sulle cuticole e massaggio per un po'.

Al momento, per favorire l'assorbimento dell'olio, non ho messo smalto, nemmeno la base rinforzante. Voglio provare così per almeno due/ tre settimane e poi valutare in base a come vanno le cose.

Trattamento iniziato il 2 Maggio 2013

NOTA! (*)
E' importante che non ci sia contatto tra gli oli e i contenitori bagnati perché possono irrancidire ecco perché tutto quello che si usa deve essere perfettamente asciutto!

3 commenti

  1. Ma vero che l'olio di ricino irrancidisce? Ne avevo una boccetta spacciatami da amica spignattatrice improvvisata (e un po' inguaiata, diciamolo) come contorno occhi..con aggiunta di olio essenziale di camomilla..ma l'ho lasciato li per mesi. Ora puzzicchia...che faccio lo butto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Può essere sì! Comunque tutti gli oli prima o poi irrancidiscono anche per questo ho preparato una dose così modesta di prodotto.

      L'olio di ricino non ha proprio un buon odore ma non si può definirla puzza per cui se senti che l'odore è cambiato rispetto a quello iniziale, buttalo!

      (Ti dico la verità: io per il contorno occhi non avrei usato l'olio di ricino ma l'olio di jojoba.)

      Elimina
    2. Infatti! Io l'olio di jojoba lo uso bello puro sul contorno occhi ed è miracoloso, bello come il sole! (e vabbè, ormai è una moda mischiare roba a caso...che dobbiamo fare :D)

      Elimina