8 maggio 2013

Review - Balsamo Splend'Or al Cocco


L'altro giorno al supermercato ho visto su uno scaffale il balsamo Splend'Or al Cocco di cui ho letto recensioni più che positive. Per cui l'ho acquistato alla modica cifra di 1€.

Il suo INCI non è per niente ecobio però ho deciso di provarlo lo stesso perché in fondo non fa proprio schifo schifo.

Premetto che io ho la cute che tende ad ingrassarsi ma le punte secche, quindi, come avevo già raccontato, di solito non utilizzo il balsamo sotto la doccia ma preferisco sempre applicare qualche crema senza risciacquo solo sulle punte.

Solo che questo Splend'Or mi aveva incuriosita troppo.


INCI
http://www.biodizionario.it/images/semafori/vv.gif AQUA (solvente)
http://www.biodizionario.it/images/semafori/vv.gif STEARYL ALCOHOL (emolliente / stabilizzante emulsioni / opacizzante / viscosizzante)
http://www.biodizionario.it/images/semafori/vv.gif CETYL ALCOHOL (emolliente / emulsionante / opacizzante / viscosizzante)
http://www.biodizionario.it/images/semafori/vv.gif COCOS NUCIFERA OIL (emolliente / solvente)
or
http://www.biodizionario.it/images/semafori/vv.gif COCOS NUCIFERA OIL (vegetale)
http://www.biodizionario.it/images/semafori/vv.gif ACHILLEA MILLEFOLIUM EXTRACT (vegetale)
http://biodizionario.filaphoto.it/images/vv.gif TILIA TOMENTOSA EXTRACT (vegetale)
http://www.biodizionario.it/images/semafori/vv.gif CHAMOMILLA RECUTITA EXTRACT (emolliente)
http://biodizionario.filaphoto.it/images/vv.gif ALTHEA OFFICINALIS ROOT EXTRACT (emolliente)
http://www.biodizionario.it/images/semafori/vv.gif MALVA SYLVESTRIS EXTRACT (vegetale)
http://www.biodizionario.it/images/semafori/r.gif PROPYLENE GLYCOL (umettante / solvente)
http://www.biodizionario.it/images/semafori/v.gif TRIETHYLENE GLYCOL (solvente)
http://www.biodizionario.it/images/semafori/r.gif CETRIMONIUM CHLORIDE (conservante)
http://www.biodizionario.it/images/semafori/vv.gif CITRIC ACID (agente tampone / sequestrante)
http://www.biodizionario.it/images/semafori/r.gif MAGNESIUM NITRATE (additivo)
http://www.biodizionario.it/images/semafori/vv.gif MAGNESIUM CHLORIDE (additivo)
http://biodizionario.filaphoto.it/images/no.gif PARFUM
http://www.biodizionario.it/images/semafori/g.gif COUMARIN (Allergene del profumo)
http://www.biodizionario.it/images/semafori/g.gif HEXYL CINNAMAL (Allergene del profumo)
http://www.biodizionario.it/images/semafori/g.gif BENZYL ALCOHOL (conservante / solvente)
or
http://www.biodizionario.it/images/semafori/g.gif BENZYL ALCOHOL (Alleegene del profumo / conservante / solvente)
http://www.biodizionario.it/images/semafori/r.gif METHYLCHLOROISOTHIAZOLINONE (conservante)
http://www.biodizionario.it/images/semafori/r.gif METHYLISOTHIAZOLINONE (conservante)

Questo balsamo non contiene siliconi, motivo principale per cui mi sono convinta ad acquistarlo. La cosa che veramente non mi piace, però, è la presenza del Cetrimonium Chloride, che è inquinante e nocivo per i pesci. Poi ci sono quei due conservanti alla fine che sono accettabili sono perché sono in fondo all'INCI di un prodotto che va risciacquato. Se li trovate in una crema, evitateli come la peste!

INCI a parte, sinceramente non mi è piaciuto per niente: i miei capelli non hanno tratto nessun beneficio dall'utilizzo di questo prodotto mentre io mi aspettavo grandi cose.  Tra l'altro è veramente molto molto liquido per cui applicato dopo lo shampoo scivola letteralmente via dai capelli: in pratica non ha nemmeno il tempo di agire per districarli!
Tutto sommato almeno non me li ha sporcati più di un qualsiasi altro balsamo però è stata comunque una delusione dopo tutte le cose belle che avevo letto.

Il problema è dunque: cosa farne di questo prodotto che non mi piace?

La risposta è una sola: il COWASH.

To be continued...

7 commenti

  1. Mi trovi d'accordo. A me non ha convinto questo balsamo, anche se per 1 euro non pretendevo chissà che... Lo trovo liquido e noto che non districa molto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho imparato che il prezzo dei prodotti non è indicativo della loro qualità, ecco perché oramai mi fido di più di quello che leggo in rete che delle marche.

      Poi è ovvio che i risultati sono soggettivi!

      Elimina
  2. Concordo con la tua opinione. Io non ho un capello particolarmente problematico (ma lo dico piano) e spesso i balsami cosiddetti nutrienti/idratanti sono troppo e me lo appesantiscono. Ma questo l'ho trovato troppo leggero persino su di me. E concordo che non districa.
    Però però, l'avevo inizialmente acquistato per il cowash e se non altro utilizzato così mi piace ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uno dei prossimi post sarà proprio sul cowash (che ho fatto ieri). Intanto ho comprato anche un altro balsamo della stessa linea (quello delicato) per fare un confronto, sia usato sui capelli dopo lo shampoo che per il cowash.

      Costano così poco che ti viene proprio la voglia di sperimentare!

      Elimina
  3. Non è piaciuto affatto nemmeno a me ma avevabo fatto finire il mondo su sto balsamo! Cmq ora lo uso per pulire i pennelli...mi credi che neanche così mi piace? Meglio una qualsiasi saponetta! Mia madre lo usa per i maglioni di lana infeltriti...lol

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per pulire i pennelli non va bene, al limite ne puoi aggiungere un po' dopo il lavaggio per ammorbidire le setole.

      Appena ho tempo devo scrivere il post sul cowash :)

      Elimina
  4. Con il cowash a me li sporca nonostante un risciacquo abbondante. Io lo uso per fare una maschera capelli, mescolandolo alla polvere di cassia (henné neutro) e qualche goccia di olio essenziale (limone e rosmarino sono purificanti).

    RispondiElimina