16 novembre 2013

Fondotinta minerale home-made - Il primo esperimento

E' da tanto che ho comprato le polveri per fare il fondo minerale solo che non ho mai avuto il tempo di dedicarmici (soprattutto perché ho ancora da finire quello che già ho).

Mi sono ispirata al medium neutral di neve cosmetics (che è di sicuro il mio preferito) per cui ho deciso di utilizzare gli stessi ingredienti.




Occorrente

Polveri di riempimento
- Sericite mica 
- Biossido di titanio
- Ossido di zinco
Ossidi colorati
- Ossido di ferro nero
- Ossido di ferro rosso
- Ossido di ferro giallo
Qualcosa per mescolare le polveri
- Un piccolo mortaio 
oppure
- Il grinder elettrico 
oppure
- Un macinacaffè (va bene se si deve fare parecchio fondotinta)

Essendo la mia prima volta sono andata un po' a caso (però ho pesato i quantitativi di polvere che ho messo in modo che la prossima volta perderò molto meno tempo.)

Con le mie indicazioni si ottengono circa quattro grammi di fondotinta. Per pesare le quantità è necessaria una bilancina con fondo scala di 0.01.

Come si procede (anche senza bilancina)

Il colore che si usa in maggiori quantità nel fondo minerale è l'ossido giallo. L'ossido nero e rosso sono da usare in quantità molto inferiori. Generalmente la quantità di ossido nero è maggiore rispetto a quella di ossido rosso.

Per prima cosa ho mescolato insieme i tre colori rispettando le proporzioni di cui sopra, fino ad avere una polvere di colore uniforme.

Poi ho aggiunto le polveri riempitive in uguale quantità e ho mescolato abbondantemente.

Una volta raggiunta l'uniformità ho provato il fondo sulla mano. Come effetto era proprio quello che cercavo: coprente e setoso. Però ho dovuto aggiungere una puntina di ossido rosso per avvicinarmi di più al mio colore di pelle.

A questo punto ho mescolato ancora.

Il fondotinta ottenuto è lievemente più giallino di quello di neve avvicinandosi ancora di più alla mia colorazione di pelle.

Errori che ho commesso

Prima di tutto ho preparato questo fondo di sera e no, non si fa.
Queste preparazioni, secondo me, necessitano la luce del giorno per dosare al meglio il colori ed essere provati sulla pelle.

In secondo luogo non ho una jar abbastanza grande per contenerlo tutto.
Ho acquistato jar troppo piccole perché non ho tenuto conto del fatto che quando sui siti che vendono contenitori leggiamo, ad esempio, jar da 20g si intendono 20g di acqua quindi un volume di 20 ml che non corrisponde a 20g di polveri che sono molto più voluminose.

Le dosi

Sericite Mica 1 g
Titanio 1 g
Zinco 1 g
Ossido Giallo 0.22 g
Ossido Rosso 0.03 g
Ossido Nero 0.04 g

Per macinare le polveri io ho utilizzato il grinder elettrico che ho acquistato su ebay di cui scriverò in un post a parte.

Come dicevo prima, io ho scelto di usare quelle polveri per il riempimento solo perché sono le stesse che ci sono nel mio fondotinta preferito, ma c'è chi preferisce utilizzare il talco, il caolino o altre polveri.
Al posto dell'ossido nero si può usare l'ultramarino blu, il risultato è praticamente identico.

Nessun commento