4 febbraio 2014

Nuova routine per il viso: prodotti, cambiamenti, esperimenti + Ricettina per un tonico home made

Quando ho terminato i prodotti di Martina Gebhardt, ho voluto pensare ad una nuova routine per il mio viso.

Il problema fondamentale è che la mia pelle è profondamente cambiata e quindi ho dovuto modificare di conseguenza le mie abitudini. 

Devo ringraziare Elenation per il supporto perché io da sola non ci avrei capito un piffero, come al solito.

Grazie a lei ho capito perché la mia pelle da un po' di tempo stava facendo i capricci: è semplicemente diventata... secca!

Ed io la trattavo come si tratta una pelle grassa.

Sono un genio, non c'è dubbio.

Ecco dunque quali sono i miei step quotidiani.


Il cambiamento di pelle dell'ultimo periodo è dovuto anche all'arrivo del Clarisonic, che fa il suo sporco lavoro molto bene e quindi ho deciso di escludere sauna facciale e maschere viso per un po' dalla mia routine.

Per quanto riguarda il make up, questa routine prevede l'utilizzo quasi esclusivo di fondotinta minerale per la realizzazione della base trucco, quindi ho cercato, ove possibile, di limitare l'utilizzo di bbcream, mousse di Lavera, fondotinta fluidi. 
Ecco dunque come sto procedendo.

Al mattino
Clarisonic con detergente 
Tonico 
Crema idratante (o niente se per caso metto una bbcream) 
Contorno occhi
Trucco minerale

Alla sera
Mi strucco 
(Occasionalmente) uno scrub molto leggero
Clarisonic con detergente
Tonico
Gel esfoliante e idratante
Crema viso
Contorno occhi
Pomatina su eventuali brufoli

I prodotti 
Come detergente, sto usando quello di CMD Naturkosmetik all'olio di melaleuca con cui mi sto trovando molto bene anche se tende a seccare un po' la pelle.
Della stessa marca ho anche preso la crema intensiva antibrufoli che applico sui singoli brufoletti come step finale della routine della sera.
Ho acquistato entrambi i prodotti da Ecco Verde (recensione qui).

Come crema idratante sto usando un'emulsione fluida molto molto leggera che ho fatto io, di cui ancora non propongo la ricetta perché sono in fase di test e perfezionamento (solo che come è mio solito ne ho fatto un quintale e quindi non finirà mai)

Per il contorno occhi sto usando un prodotto di Marilou Bio in gel molto molto fresco e delicato che ho comprato da Vecchia Bottega (recensione qui). 

La sera sto usando il gel all'acido lattico di Alchimia Natura (linea a... fior di pelle) che idrata ed ha una debole azione esfoliante allo stesso tempo.
La mia idea iniziale era di non mettere altro dopo questo gel, ma la mia pelle tra clarisonic e detergente CMD tende a seccarsi troppo. Come crema idratante sto usando la crema riequilibrante di Alchimia Natura della stessa linea del gel, che ho in formato campioncino. 

Per struccarmi uso la prima cosa che ho sottomano (latte detergente, acqua micellare, olio) aiutandomi con un dischetto di cotone o con un guanto in microfibra per rimuovere i residui di trucco affinché la mia pelle sia perfettamente pulita prima di utilizzare il Clarisonic. 

Avendo deciso di mettere da parte qualsiasi forma di pulizia del viso più profonda, potrei avere l'esigenza in futuro di fare almeno uno scrub delicato, per esempio se vedrò che ho qualche pellicina di troppo sulla pelle dovuta a brufolini che si sono seccati. 

Per quanto riguarda il fondotinta, sto usando prevalentemente l'high coverage o il flat perfection di Neve Cosmetics

Come tonico ne sto usando uno fatto da me con cui mi sto trovando proprio bene.
Alle fine del post trovate la ricetta (difficilissima U.U).

I primi effetti
Alla mia pelle questa routine piace. Non sono ancora sicurissima che gli step siano quelli definitivi, però di sicuro è più morbida, elastica e idratata.
Non sento la necessità di fare pulizie del viso approfondite con sauna facciale e maschere.
Sono solo in dubbio sul detergente CMD che forse è troppo sgrassante, stavo pensando di alternarlo a qualcosa di più delicato.

Vi lascio in fine la ricetta per il mio tonico.

INGREDIENTI
Idrolato di tea tree
Idrolato di lavanda
Idrolato di amamelide
Conservante
Acido lattico per correggere il pH

OCCORRENTE
Bilancina
Cartine tornasole 

PROCEDIMENTO
In una ciotolina posta sulla bilancina, mischiare una parte di idrolato di tea tree, con una parte di idrolato di lavanda lavanda ed una di idrolato di amamelide. 
Aggiungere il conservante in base al peso. 
Misurare il pH ed eventualmente correggerlo.

Preparandone poco alla volta non è necessario aggiungere il conservante.

Io lo conservo in un flaconcino con lo spray perché la mattina mi piace spruzzarlo sul viso visto lascia una bellissima sensazione di fresco. La sera invece lo uso picchiettandolo sul viso con un dischetto di cotone.

Image courtesy of stockimages / FreeDigitalPhotos.net

6 commenti

  1. ciao bella!! che bello questo post e che bello il tuo blog... era da un po che volevo iscrivermi e stasera citandomi mi hai dato l'occasione.. ti ringrazio per il pensiero e sono contenta, anche se ho fatto ben poco in verità, di esserti stata di aiuto. Mi piace la tua nuova routine per il viso e sono felice che ti stia funzionando!! Un bacione! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara grazie a te :) Mi sei stata veramente di grande aiuto!

      Elimina
  2. Ottima routine, il Clarisonic ho notato che sta aiutando molte ragazze!!

    Buona giornata!

    Fefè

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Posso affermare che per me è indispensabile oramai!

      Elimina
  3. Io con il gel all'acido lattico non metto altra crema, perché mi rimane un po' unta e non si assorbe definitivamente, sentendo così la necessità di idratare. Ciao! :)

    RispondiElimina