29 giugno 2015

Shampoo e Gelatina all'Hennè e Balsamo Gocce di Seta - Phitofilos

Se da un lato ho fatto pace con la mia pelle, dall'altro ho litigato con i miei capelli.

Non riesco più a capirli, soprattutto da quando ricorro alle erbe tintorie. Sono decisamente più belli di prima, più spessi e senza forfora ma di contro sono più secchi e indisciplinati.

Quasi tutti gli shampoo che ho provato ultimamente si sono rivelati una delusione e sento sempre più bisogno di prodotti per lo styling e balsami e maschere nutrienti.

Nei mesi passati ho utilizzato i prodotti per capelli di Phitofilos della linea Vegetall all'hennè

ed il loro balsamo gocce di seta.


La linea Vegetall è composta da tre shampoo e tre gelatine riflessanti
  • all'hennè, per accentuare i riflessi rossi
  • al mallo di noce e indigo, indicati per i capelli scuri
  • alla camomilla e rabarbaro, per accentuare i riflessi biondi
L'utilizzo di questi prodotti riflessanti contribuisce a mantenere più a lungo il colore ottenuto con le erbe tintorie.

Il balsamo gocce di seta, invece, appartiene alla linea Sinergia che comprende anche altri due shampoo.

Tutti i prodotti di cui vi parlerò oggi sono certificati AIAB.


Ho voluto provare a tutti i costi lo shampoo all'hennè perché mi ispirava tantissimo. Il problema fondamentale di questo prodotto è che contiene come tensioattivo primario l'Ammonium Lauryl Sulfate che purtroppo mi causa problemi di forfora secca. Mi dispiace tantissimo perché sulle lunghezze invece fa un ottimo lavoro: i capelli sono lucidi e morbidi e non ho perso un briciolo di colore nel periodo di utilizzo. Se non avete problemi con questo tensioattivo vi consiglio vivamente questo shampoo perché ha un'ottima resa.
Prezzo 12.80 € per 250 ml
INCI: Aqua [Water], Ammonium lauryl sulfate, Lawsonia inermis (Henna) leaf extract, Cocamidopropyl betaine, Citrus aurantium amara (Bitter orange) leaf/twig oil (*), Citrus medica vulgaris peel oil, Citrus Aurantium bergamia (Bergamot) peel oil (*), Benzyl alcohol, Sodium benzoate, Coco-glucoside, Glyceryl oleate, Sodium cocoyl sarcosinate, Sodium dehydroacetate, Citric acid, Limonene, Linalool, Lactic acid, Citral, Coumarin, Potassium sorbate, Geraniol
*da agricoltura biologica

Mi ha lasciata un po' perplessa anche la gelatina all'hennè. Come prodotto per lo styling è validissimo. La utilizzo, ad esempio, quando voglio creare un po' di effetto mosso nei miei capelli. La applico sia sui capelli bagnati prima di procedere all'asciugatura, che subito prima di uscire per ravvivare un po' le onde. Non l'ho mai utilizzata, invece, nella preparazione delle tinte vegetali ed il motivo principale per cui non l'ho fatto e per cui questo prodotto non mi ha convinta in generale è che contiene alcool. Se è stato inserito nella formula ci sarà un motivo, per dare alla gelatina la giusta consistenza, per sciogliere estratti vegetali etc, ma ai miei capelli l'alcool non piace per niente. Quando utilizzo questo gel per lo styling, infatti, lo metto prima tra le mani, attendo qualche secondo in modo da far evaporare almeno una parte dell'alcool e poi lo passo nei capelli. Non utilizzando questo prodotto quotidianamente non so dire se contribuisca a dare qualche riflesso aggiuntivo. 
Prezzo 9.90 € per 150 ml
INCI: Aqua [Water], Alcohol denat. (**), Lawsonia inermis (Henna) leaf extract, Hydroxyethyl ethylcellulose, Citric acid, Sodium benzoate, Lactic acid, Potassium sorbate, Sodium hydroxide
** da molinatura di cereali, da agricoltura biologica

Infine vi parlo del balsamo gocce di seta che per me è stato una vera e propria rivelazione. Ha un profumo delicatissimo che rimane anche sui capelli, districa bene e non appesantisce. Per me può essere tranquillamente equiparato al mio amato balsamo volumizzante di Biofficina Toscana. Unica nota dolente è il prezzo che è un po' altino (15 € per 250 ml di prodotto).
INCI: Aqua (Water), Myristyl alcohol, Behenamidopropyl dimethylamine, Caprylic/capric triglyceride, Cetyl alcohol, Oryza sativa (Rice) bran oil, Argania spinosa kernel oil, Malva sylvestris (Mallow) extract, Althaea officinalis root extract, Hydrolyzed rice protein, Lactic acid, Benzyl alcohol, Parfum (Fragrance), Sodium benzoate, Sodium dehydroacetate, Glycerin, Hexyl cinnamal, Coumarin, Linalool.

Ho comprato questi prodotti da Ecoarmonie. Review dello store in questo post.

4 commenti

  1. la gelatina lascia perplessa anche me....io l'ho utilizzata in realtà per la preparazione di erbe e mi sono trovata bene. come stilino forse ho i capelli troppo fini e anche se messa poca poca me li ha appiccicati un po'. Io ho provato (e acquistato la full size ma la aprirò in autunno mi sa) un campioncino dello shampoo Gocce d'Acqua e mi è piaciuto tantissimo!!! Così come il Balsamo...hai ragione profumo delicatissimo e buono!

    RispondiElimina
  2. Non hai avuto problemi con l'alcool? Perché io ho avuto un po' paura di usarla in queste preparazioni perché temevo mi seccasse troppo i capelli...


    Il balsamo è WOW.

    RispondiElimina
  3. problemi no. cè da dire che anche io dopo averla aggiunta al composto per forza di cose aspettavo un po' prima della applicazione quindi probabilmente evaporava

    RispondiElimina
  4. Non li ho mai provati, ma ammetto che io e i capelli non abbiamo un rapporto d'amore simbiotico, o meglio io li asciugo, loro decidono autonomamente di fare un po' quello che vogliono :-D questo per dirti che la mia tecnica di messa in piega è pregare che dopo l'asciugatura siano decenti, non ho proprio la pazienza di mettermi lì con la piastra ecc.... comunque il balsamo credo che potrebbe fare al caso mio, non amo quelli corposi, ho tanti capelli e sottili, segno nonostante il prezzo

    RispondiElimina