25 novembre 2015

Crema corpo al mandarino verde - Naturaequa

E' risaputo che io non sono una fan delle creme corpo, anche se la mia pelle ne avrebbe tanto tanto bisogno.

Ed è proprio per questo che quando mi propongono di provarle per qualche collaborazione dico sempre di sì, in modo da spingere me stessa ad utilizzarla per poi recensirla.

Di solito mi annoio, invento scuse per non perdere quei cinque minuti dopo la doccia serale (ho freddo/fretta/sonno/fame/sete, lo faccio domani, giuro).

Ma con questa crema al mandarino verde è stato diverso.


L'ho usata con piacere, soprattutto per il suo profumo.

E quella che leggerete è la recensione meno oggettiva che io abbia mai scritto perché questa crema mi ha travolta.


E' una crema densa, abbastanza corposa, che si fa spalmare e massaggiare. Mentre la spalmo inspiro a pieni polmoni perché è questo quello di cui mi viene voglia mentre la stendo.
Sentire il suo profumo.
E il ricordo di quel profumo.

Lei si chiamava A. ed era bellissima.

Fa un po' di scia bianca ma questo non è un problema perché così il massaggio dura più a lungo e il profumo con esso.

...il modo in cui camminava, così sicuro, come se il mondo fosse suo.

Non frena sulla pelle e poi però si asciuga rapidamente, così ci si può rivestire subito. La pelle è morbida ed elastica. E odora di mandarino verde.

...tanti alberi di mandarino.

Va bene per me e anche per mia madre che ha la pelle secca. Ogni tanto mi accorgo che me la ruba, la porta nel bagno e poi la usa dopo la doccia mattutina.
Vorrei chiederle se anche lei pensa alle stesse cose, se quel profumo le fa pensare alle stesse giornate.

...salire sull'albero per rubare qualche frutto

Vorrei chiederle se questa crema le è piaciuta quanto è piaciuta a me.
Ché ci sono milioni di prodotti che ho bocciato per l'odore, perché il mio ipersensibile olfatto aveva detto NO. E questo credo che sia il primo prodotto che per lo stesso motivo voglio usare, sempre, tutti i giorni.

...con i bottoni di colore diverso perché noi eravamo diverse.

INCI: aqua (water), ethylhexyl palmitate, butyrospermum parkii butter (butyrospermum parkii (shea) butter), olea europaea fruit oil (olea europaea (olive) fruit oil), octyldodecanol, glycerin, betaine, glyceryl stearate citrate, vitis vinifera seed oil (vitis vinifera (grape) seed oil), cetearyl alcohol, glyceryl stearate, argania spinosa oil (argania spinosa kernel oil), citrus sinensis peel oil expressed, citrus nobilis peel oil, saccharum officinarum powder (sugar cane powder), aloe arborescens leaf extract, ocimum basilicum leaf extract, crocus sativus extract, phenoxyethanol, limonene (lemon), aluminium starch octenylsuccinate, xanthan gum, tocopheryl acetate, benzoic acid, dehydroacetic acid, lecithin, tocopherol, ascorbyl palmitate, citric acid, linalool, geraniol, citral.
Prezzo: 14.60 €
Quantità: 200 ml

~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

Lei si chiamava A. ed era bellissima.
Quando avevo vent'anni e camminavo con lei per strada tutti si giravano a guardarla, uomini e donne, per il suo bel viso e quel portamento fiero.
Pensavano che fosse stata una modella o un'attrice, per i suoi occhi verdi, le sopracciglia disegnate alla perfezione, il rossetto rosso, impeccabile, intonato allo smalto sulle unghie, impeccabile anch'esso.
Ma soprattutto per il modo in cui camminava, così sicuro, come se il mondo fosse suo.
Lei viveva in una casa luminosa e grande che profumava sempre di pulito e cose buone da mangiare.
E la sua casa aveva un giardino con tanti alberi di mandarino.
Il mandarino verde. Ha un profumo che riconoscerei tra mille.
Ha IL profumo di bambine che cercano di salire sull'albero per rubare qualche frutto e giocano a rincorrersi lanciandosi i mandarini caduti sul prato.
Ha IL profumo dell'inverno e delle mantelline che Lei ci aveva cucito, uguali ma i con i bottoni di colore diverso perché noi eravamo diverse.
E nelle tasche profonde nascondevamo altri mandarini per colpire quando l'altra non guardava.
Quando ho sentito per la prima volta il profumo di questa crema ho ricordato tutto questo.
Ed ogni volta che metto crema penso ad A.
A. era mia nonna ed era bellissima.

Nessun commento

Posta un commento